Latest News:
2016/10/19: Bucarest ospiterà il 19 ottobre la conferenza “Una nuova strategia di internazionalizzazione. Confindustria nei Balcani e nell’Est Europa: sfide, opportunità e prospettive”, in occasione dell’Assemblea Generale di Confindustria Balcani, che riunis ... 2016/05/19: Elezioni del Presidente di Confindustria Romania: rieletto per il biennio 2016-18 Mauro Maria Angelini 2016/03/31: Vincenzo Boccia Presidente designato di Confindustria Italia dal Consiglio Generale 2016/03/09: Primo Coffee Break Confindustria Romania “Nuovi ostacoli nella registrazione delle società ai fini IVA - Modulo 088’’
COMUNICATO STAMPA CONFINDUSTRIA EST EUROPA
Bucarest, 27 marzo 2018
CAMBIO AL VERTICE DI CONFINDUSTRIA EST EUROPA
Il trevigiano Luca Serena subentra a Mauro Maria Angelini


Il 15 marzo la Giunta di Confindustria Romania, presieduta dal neoeletto Presidente Giovanni Villabruna (Ansaldo Nucleare - Romania), ha votato all’unanimità il nominativo da proporre al Consiglio Generale della Federazione per la Presidenza di Confindustria Est Europa, in quanto espressione della Rappresentanza Internazionale romena. Successivamente, la scorsa settimana, si è riunito presso Confindustria in Viale dell'Astronomia a Roma il Consiglio Direttivo di Confindustria Est Europa, la Federazione delle rappresentanze internazionali di Confindustria, di cui fanno parte Albania, Bielorussia, Bosnia, Bulgaria, Macedonia, Montenegro, Romania , Serbia e in fase di adesione Ucraina, Croazia e Slovenia, che ha eletto all’unanimità il suo nuovo Presidente nella persona del Past President di Confindustria Romania, Luca Serena. Le oltre 20 mila imprese italiane presenti nei Paesi dei Balcani, in Est Europa fino alla Russia rappresentano il bacino potenziale delle Rappresentanze internazionali di Confindustria che ambiscono al ruolo di vero e proprio moltiplicatore di opportunità di crescita, di sviluppo in termini di cooperazione, partnership e creazione di business attraverso relazioni bilaterali, economiche, scientifiche e culturali in ogni singolo Paese dove operano. Il neoeletto Presidente Luca Serena, già componente da 2 anni del consiglio direttivo di Confindustria Est europa è in realtà una delle figure chiave della presenza di Confindustria nell'est europa essendo stato alla guida del progetto dell'internazionalizzazione associativa partito nel lontano 2001, con la successiva apertura nel 2003 in Romania della prima rappresentanza imprenditoriale all'estero, sotto l'egida di Unindustria Treviso. L'impegno in associazione di Luca Serena iniziò nel 1987 quando fu presidente dei giovani imprenditori di Unindustria Treviso , ma da lì in poi tutti gli incarichi ricoperti sono sempre stati nel segno dell'internazionalizzazione ( 1994 consigliere incaricato internazionalizzazione ed export di Unindustria Treviso medesimo ruolo ricoperto poi nel 2001 in Confindustria Veneto, dal 2000 al 2008 membro della comitato affari e relazioni internazionali di Confindustria a Roma e poi presidente di Confindustria Romania nel 2010 ). Dal 2017 è anche membro del GTIA – Gruppo Tecnico Internazionalizzazione Associativa di Confindustria, presieduto dal Presidente Edoardo Garrone. Professionalmente Luca Serena è impegnato come Direttore Generale della Guerrato Spa di Rovigo, società attiva nel facility management e costruzioni , presente anche in Romania, dove sta costruendo un ospedale chiavi in mano da oltre 50 milioni di euro di valore. Il neoeletto Presidente di Confindustria Est Europa ha dovuto affrontare subito importanti appuntamenti, tra questi il 27 marzo si è recato a Tirana, per l’Assemblea Generale di Confindustria Albania, dove tra i vari impegni, anche istituzionali, è stato organizzato un incontro ristretto con i massimi vertici del Governo Albanese. < È stato doveroso partecipare a questo importante momento per garantire al Presidente di Confindustria Albania, Sergio Fontana, la giusta attenzione e il supporto da parte della Federazione, quale naturale riconoscimento per l’ottimo lavoro che la Rappresentanza albanese ha intrapreso e per il momento strategico di concreta collaborazione e positiva interazione che abbiamo instaurato con il Governo Albanese> ha dichiarato il Presidente Serena.